Valtellina Superiore DOCG Riserva del Fondatore Visualizza ingrandito

      Valtellina Superiore DOCG Riserva del Fondatore 2005

      Nuovo prodotto

      Dedicato a Balgera Pietro fondatore dell'azienda nel 1885, è un vino che si produce solo nelle migliori annate. Nasce da uve 100% Chiavennasca, provenienti dalle zone del Valtellina Superiore: viene arricchito con del pregiatissimo Sforzato.

      Maggiori dettagli

      40,00 € IVA inclusa

      • 75 cl

      Scheda tecnica

      SKUBALRISFON
      ProduttoreBalgera
      NazioneItalia
      RegioneLombardia
      DenominazioneValtellina Superiore DOCG
      Zona di produzioneSondrio, comune di Chiuro
      Gradazione alcolica13%
      Temperatura di servizio18/20 ° C
      Affinamento24 mesi in botti grandi, dopo l'aggiunta di un 20% di Sforzato, 18 mesi in barrique
      Annata2005
      Vitigni Nebbiolo Chiavennasca 100%

      Dettagli

      La Riserva del Fondatore si presenta dall'intenso colore rosso rubino, profumo etereo di grande finezza, con sentori di vaniglia e liquirizia, ricordi di lamponi e more. In bocca pieno, caldo, armonico, con aristocratico fondo di nocciola tostata e confettura di prugna. Molto strutturato.

      ABBINAMENTO: carni rosse, selvaggina, salmì e formaggi stagionati di grana dura. Vino da meditazione.
      carnepecorino

      Produttore: Balgera

      Sin da tempi assai remoti la Valtellina è stato un territorio di viticoltori. La posizione favorevole, l’esposizione a sud del versante retico e la protezione dai venti offerta dalle maestose Alpi generano un microclima particolare e pressoché unico, che nel corso dei secoli ha incentivato gli abitanti di queste zone a coltivare a vigneto gli oltre 40 km che vanno da Ardenno a Tirano: sono i famosi terrazzamenti della provincia di Sondrio, ricavati sul fianco roccioso della montagna, da dove nascono i pregiati vini della Valtellina.

      Le vigne da cui provengono le uve 100% nebbiolo, sui pendii valtellinesi che vanno da Sondrio fino a Tresenda di Teglio, sono terrazzate con i tipici muretti a secco e tutte lavorate a mano, proprio come una volta. Si tratta di un compito faticoso, reso ancor più duro dalle caratteristiche dei terreni di queste zone sottratte alle rocce: quella che un tempo si definiva viticoltura eroica ma che a noi piace declinare in termini di passione e impegno, come testimoniano le ore di lavoro dedicate a ogni singola vite, rigorosamente senza l’impiego di diserbanti.

      È il prezzo da pagare per l’uva valtellinese, un sacrificio che affrontiamo volentieri per produrre vini di eccellenza.

      6 ettari di vigneti di proprietà, a cui si aggiungono conferenti esterni di qualità accuratamente selezionati e guidati, fra i terrazzamenti valtellinesi nel comune di Teglio (San Giacomo e Tresenda), nella zona del Sassella (Triasso) e nella zona del Grumello (Dossi Salati): la qualità dei vini di Balgera comincia dal lavoro in vigna e si avvale di due elementi che gli avi hanno insegnato a sfruttare al meglio, la natura e il tempo.

      Balgera Vini è una delle case vinicole più antiche della Valtellina, attiva dal 1885 a Chiuro nella villa che fu di un patriota al servizio di Mazzini: generazione dopo generazione, i discendenti del fondatore Pietro Balgera hanno tramandato i segreti e i valori della tradizione fino ad oggi.
      Balgera VignetiBalgera BottiBalgera Cantina

      Ti consigliamo anche:

      Costi e modalità di spedizione

      Azienda Ho.Re.Ca.
      15,00 € (IVA esclusa). Gratuita per ordini superiori a 199,00 € (IVA esclusa).

      Privati e Altro
      9,90 € (IVA inclusa). Gratuita per ordini superiori a 99,00 € (IVA inclusa).

      Spedizione in 2-3 giorni lavorativi (salvo verifica disponibilità del prodotto) *

      Metodi di pagamento

      PaypalSatispayCarta di credito (tramite PayPal) Bonifico Contrassegno